Ernährung, Kräuter Frau & Familie, Erziehung Frau & Film Frau & Gesellschaft Frau & Gesundheit Frau & Mode Donna & politica Frau & Politik Frau & Schönheit Frau & Veranstaltungen Frau & Vorbilder Frau & Wirtschaft Frau des Monats La donna del mese Frauen & Kunst & Musik Haushalt & Wirtschaften im www aufgeschnappt Interviews Männer News ichfrau News im Frauenmuseum Rubrik Tante Rosa Rubrica zia Rosa Rund ums Lesen Zitat zum Montag

Donne, equilibrio ormonale e alimentazione

0

Una volta il mese la rubrica #ziarosa si dedica a temi attorno al ciclo. Questo mese nel nostro articolo presentiamo un rapporto che sará approfondito tramite un‘evento al Museo delle Donne, organizzato in collaborazione con l’Urania di Merano nell’ambito del mese in rosa per la Festa della donna. Il rapporto del qualo parleremo è quello tra il benessere fisico del nostro corpo femminile, l‘equilibrio ormonale, la nostra alimentazione e il nostro stile di vita. Che rapporto è quello? Che cosa sappiamo di questo rapporto? Come possiamo gestirlo?

La ginecologa Dott.ssa Gelsy Arlene Villanueva ci ha risposto a qualche domanda già in anticipo all’evento.

Dottoressa Villanueva vuole presentarsi brevemente alle nostre lettrici/lettori?

Sono nata a Cuba dove ho vissuto, studiato e lavorato fino 7 anni fa che mi sono trasferita in Italia, a Merano. Dopo aver fatto  la richiesta  per l’abilitazione di miei titoli, superando l’esame  a Roma  ho iniziato a lavorare come libero professionista. Non ho smesso mai di studiare ed eseguire la mia passione, facendo dei corsi sull’alimentazione, medicina anti aging ed altri per imparare cose nuove, essere aggiornata, ed aiutare alle persone ad avere sollievo oppure soluzione a suoi problemi legati alla salute.

Foto: Gelsy Arlene Villanueva
Quando è che ha iniziato a interessarsi per il rapporto tra benessere fisico del corpo femminile – equilibrio ormonale – alimentazione – stile di vita? Per quale motivo?

Il mio interesse per l’alimentazione sana ed equilibrata ha sempre fatto parte della mia vita. Avendo avuto da giovane qualche problema d’allergia ed intolleranza ho dovuto stare attenta sempre all’alimentazione, poi l’università, la curiosità e la voglia di capire il corpo, questo meraviglioso macchinario d’ingranaggio che siamo, in più noi donne il nostro mondo complesso e meraviglioso, messo a prova in ogni tappa.

Il motivo? Sono convinta che l’alimentazione gioca un ruolo importante nella nostra vita. Siamo quasi al cento per cento quello che mangiamo. La vita frettolosa d’oggi ci sta portando ad avere dei comportamenti alimentari molto sbagliati che con il tempo il nostro corpo ci fa i conti, la fisiologia del nostro corpo anche, visto che la nostra aspettativa di vita si è incrementata, perchè non fare qualcosa?

Per quale età questo rapporto è di rilevanza?

A dire la verità dovrebbe essere rilevante per tutte le fascia d’età perché i disturbi appaiono tante volte già d’alla adolescenza, mi piace pensare a una medicina bassata sulla prevenzione, perciò a qualsiasi età si può sempre imparare e prevenire.

Cosa ci aspetta all’evento il 10 marzo? C’è un focus su una età specifica di donne?

Mi aspetto non una conferenza classica e convenzionale come di solito si fa, mi piacerebbe un dialogo aperto fra donne di qualsiasi età. Abbiamo tante cose che a volte non diciamo, che non chiediamo per motivi vari, che rimangono nascoste. Può essere un momento per farci qualche riflessione entrambi perché cercherò anch’io d’imparare qualcosa.

Bildquelle: Pixabay

Chi vuole sapere di più su come gestire meglio il benessere fisico e l’equilibrio ormonale tramite l’alimentazione è invitato a parteciapre al dialogo aperto con assaggio culinario finale.

Quando? Martedì, 10.03.2020, 19.00-21.00

Dove? Merano, Museo delle Donne, Via Mainardo 2

L’input della ginecologa sará in lingua italiana, le informazioni su ricette saranno presentate il lingua tedesca, al dialogo aperto seguente sono inivtate a partecipare persone sia di lingua italiana che tedesca.

Das Input der Gynäkologin wird in italienischer Sprache sein, Informationen zu Rezepten gibt es in deutscher Sprache, zum anschließenden offenen Gespräch sind sowohl italiensch- als auch deutschsprachige Personen eingeladen.

 

Yvonne Rauter

Leave A Reply